Home
Firenze - Prima pagina
Login         
 Blog - Noi Toscani

NOI TOSCANI è un giornale on-line di sport, problematiche sociali, politica, cultura, vita e benessere dei cittadini. Noi Toscani contiene uno spazio "blog" in cui i cittadini possano scrivere il loro pensiero liberamente.

giovedì 12 dicembre 2019  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Vergogna CTT bus in deposito rotti e gente a piedi

AUMENTI DEI BIGLIETTI E ABBONAMENTI E UN TRASPORTO PUBBLICO ABBANDONATO

Cittadini costretti a pagare costi elevati per un servizio inesistente, ennesima giornata da brivido per i pendolari. Continua l’ incubo , si continua con i disagi , le corse che non vengono effettuate saltano senza preavviso, che beffa per tanti utenti pendolari e studenti costretti a piedi non riescono ad arrivare a lavoro né a tornare a casa dalla scuola . Gli utenti, spazientiti, chiedono lumi ai dipendenti: Aumentano le segnalazioni e le lamentele alla regione . Alternative per tornare a casa? Nessuna. Ad oggi solo promesse le solite da parte degli amministratori della ctt , l’unica cosa che dovrebbero fare, dimettersi all’ istante e farla finita con i teatrini di ricorsi ai tribunali a spese degli utenti . La CTT da anni rivendica il diritto di gestire il tpl, ma con quali risultati? non se né vedono. Dove sono i bus acquistati? Dove è la riorganizzazione delle officine più volte annunciati sui giornali? Discriminazioni continue nei riguardi dei disabili che vengono lasciati a terra a causa di diversi bus con pedane rotte, e il personale che non ha ricevuto nessuna istruzione sul uso corretto delle pedane per i disabili, e le fermate e i marciapiedi che non rispondono alle norme sul abbattimento delle barriere architettoniche
La gestione del trasporto pubblico naviga a vista, con prospettive a dir poco tetre. D’altronde, non ci si può aspettare di meglio in un contesto amministrativo che sa solo fare proclami dal 2012 , non ha saputo neanche abbozzare un’ipotesi di biglietto unico che comprenda, finalmente, tram, bus, servizio ferroviario, nonché autolinee a servizio di quest’ultimo nelle stazioni delle città manca l’ interscambio tra i vari tipi di trasporto, vengono regolarmente ignorate anche esigenze innegabili, già evidenziate a gran voce dai cittadini, continua a rimanere inspiegabilmente chiusa la biglietteria a Lucca davanti la stazione dove pare addirittura si paghi un affitto e sono stati spesi soldi nella sua ristrutturazione , Perche? Anche oggi come tutti i giorni registriamo aumento dei problemi, le corse dalle 7:00 Viareggio Torre del lago e Torre del Lago Viareggio 9:30 , le corse della mattina 9:46, 10:03 alle 13 :30 piazza D'Azeglio Brentino, Fiumetto Pietrasanta , dalle 8,25 a Camaiore 1 ex lazzi a Viareggio, Via Tobino Via Maroncelli cimitero anche a Lucca le corse 6:15 Sant Angelo 9:15, le corse ospedale , San Vito iva Petri stazione Lucca, le corse di Nozzano . Pendolari che attendevano inutilmente a Pietrasanta il bus da Pisa, ma la corsa delle 13:20 che da Pisa che non è partita, Quiesa Pietrasanta e viceversa non c'erano e pensare che sono corse di studenti. Tenuto conto che il trasporto pubblico locale dovrebbe essere considerato una funzione di primaria importanza, specie per le fasce più deboli della comunità, è necessario preservarne lo svolgimento con particolare riguardo all'utenza scolastica e lavorativa. Vogliamo ricordare come la CUB Trasporti abbia già affrontato più volte la carenza dei mezzi e negli incontri con la prefettura si sono più volte evidenziate queste problematiche legate anche alla sicurezza , alla mancanza dei verificatori . La carenza degli autobus è arrivata a numeri impressionanti, e sono le stesse lamentele degli utenti e degli studenti che testimoniano questo. La CUB Trasporti chiede l’intervento immediato delle prefetture non escludendo le procure, chiediamo cortesemente al Governatore Rossi e all'assessore Ceccarelli di intervenire con gli ispettori regionali nel funzionamento del trasporto pubblico e far rispettare lo stesso regolamento normativo regionale ed il diritto alla mobilità sancito dalla costituzione Italiana. Se la Ctt è vittima di un rito di magia nera, si facciano esorcizzare, perché tutti questi annunci sul miglioramento dei servizi non rispecchia assolutamente la realtà. Per inciso, avvisiamo gli amministratori di ctt di non scaricare la colpa sui lavoratori, perché anche gli stessi cittadini sanno che non hanno responsabilità dei continui disastri. La difesa dei diritti, e dei soldi, dei cittadini è una nostra priorità e dovrebbe essere la stessa anche dei politici in particolare dei Comuni , che,stranamente, non intervengono , chiediamo a quei sindaci che fanno i selfi con chi non paga l’abbonamento, perché non facciano partire le commissioni per chiedere pubblicamente agli amministratori e al presidente di CTT che diano spiegazioni ai disagi ed ai disservizi . Riconosciamo nella Regione Toscana, l’unica che si sta muovendo per risolvere questi disagi . L’efficienza del sistema dei trasporti è uno dei principali fattori di competitività dell’economia. Vanno cercate possibili soluzioni alle pressioni ambientali, ovvero soluzioni di mobilità sostenibile, Il settore dei trasporti viene considerato come presupposto e motore dello sviluppo economico dei vari Paesi, L’efficienza del sistema dei trasporti è uno dei principali fattori di competitività dell’economia. Non solo il trasporto è un settore economico di grandi dimensioni, ma i suoi interessi sono in larga misura identificabili con quelli del sistema produttivo e del commercio nel suo complesso. Le stesse scelte strategiche di localizzazione e sviluppo delle attività industriali, ad esempio, trovano nella presenza di infrastrutture di trasporto uno dei principali punti di riferimento, ed inoltre gli sviluppi tecnologici nel settore dei trasporti (veicoli, infrastrutture, sistemi di gestione) hanno un carattere estremamente diffuso in tutti gli altri settori industriali. Devono essere messi in atto le necessarie azioni per un'immediata risoluzione del problema, insomma alla luce delle moltissime lamentele che giungono , tutti coloro che dovrebbero avere interesse affinché i cittadini, gli utenti abbiano un servizio degno di tale nome . Continueremo a mobilitarci con forza crescente insieme ai cittadini , insieme ai lavoratori di tutto il settore.
'SENZA UN TRASPORTO PUBBLICO NON C'E' UN FUTURO PER ECONOMIA '



www.cub.it CUB Trasporti Confederazione Unitaria di Base Trasporti,

Anonimo - inviato in data 03/12/2019 alle ore 8.34.59 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati a NoiToscani
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei toscani
 
 
 
 
Noi Toscani, testata giornalistica registrata al Tribunale di Lucca con il numero 3120/2017.
Dir. Resp. Massimiliano Paluzzi-. Editore Cristofani Comunicazione d.i. (p.i. 02320580463) Via Barsanti e Matteucci 27 - 55100 Lucca staff@noitoscani.it
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
staff@noitoscani.it