Home
Firenze - Politica
Login         
 Blog - Noi Toscani

NOI TOSCANI è un giornale on-line di sport, problematiche sociali, politica, cultura, vita e benessere dei cittadini. Noi Toscani contiene uno spazio "blog" in cui i cittadini possano scrivere il loro pensiero liberamente.

giovedì 28 maggio 2020  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Italia dei Valori: La riflessione di Francesco Molinari

Di questi periodi abbiamo letto e visto cose che solo gli scrittori di fantascienza (alla Orwell o P. K. Dick, per citarne alcuni) potevano immaginare possibile. Fra i tanti, il più sconvolgente per chi come me pervicacemente continua a dichiararsi di sinistra e libertario convinto, è stata la “barriera” comunicativa – sarebbe meglio dire manipolatoria – alzata a difesa di questo governo e del suo Presidente del Consiglio. Il peggiore, per le firme in calce e giornali che l’hanno pubblicato, il manifesto in loro difesa pubblicato altro giorno a cercare di tacitare ogni critica.
Per chi la Storia non l’ha dimenticata ci spiega Molinari, quest’ultimo atto è stato sconvolgente perché ha riportato alla mente quello tragico redatto nel 1925 a sostengo del Fascismo, per gli effetti che ha poi provocato: una sorta di lasciapassare ad ogni nefandezza.
Per chi non ha perso la memoria e/o non sa, il “Manifesto degli intellettuali fascisti “, pubblicato il 21 aprile 1925 sui principali quotidiani, fu il primo documento ideologico (tramite internet potete trovarne copia,) da parte della cultura italiana per giustificare quello che poi sarebbe diventato a tutti gli effetti un “regime”.
La tesi che vi si esponeva era che il “fascismo”, era un movimento mirato al progresso e alla conciliazione fra stato e cittadini (sindacati ecc. ecc.) in risposta alle accuse di limitazione della libertà che stavano denunciando i critici al “governo voluto dal popolo”. A riprova, l’ampio consenso – allora non esistevano i sondaggi - che governo e capo del governo godevano fra la gente.
A rafforzare la loro tesi, sempre in quel manifesto, sostenevano che anche gli stati più liberali hanno limitato alcune libertà quando fosse necessario.
La democrazia è sovversiva. Ed è sovversiva nel senso più radicale della parola perché, ovunque arriva, sovverte la tradizionale concezione del potere, tanto tradizionale da essere considerata naturale, secondo cui il potere – si tratti del potere politico o economico, del potere paterno o sacerdotale – scende dall'alto in basso. (Norberto Bobbio)

Anonimo - inviato in data 07/05/2020 alle ore 19.05.15 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati a NoiToscani
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei toscani
 
 
 
 
 
 
 
 
Noi Toscani, testata giornalistica registrata al Tribunale di Lucca con il numero 3120/2017.
Dir. Resp. Massimiliano Paluzzi-. Editore Cristofani Comunicazione d.i. (p.i. 02320580463) Via Barsanti e Matteucci 27 - 55100 Lucca staff@noitoscani.it
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
staff@noitoscani.it