La Fortezza di Verrucole: un tesoro in casa nostra

Era già un po' che ci volevo andare perché mi ha sempre incuriosito quella fortezza sopra San Romano Garfagnana che così, vista dal basso, mi riporta ai film storici classici di guerra medievale.
Invece.... è stato proprio così, un set ideale per un film storico.

Un posto magnifico, ad un'ora da Lucca, dove passare un paio d'ore catapultati indietro di diverse centinaia d'anni sia dall'ambiente perfettamente restaurato che dalla guida accompagnatrice, Diego Simoni (che è anche responsabile del posto) molto preparato e particolarmente appassionato nella descrizione della vita a castello.

Alcune cose mi hanno stupito. Innanzitutto la visita non è il solito zibaldone imparato a memoria con ampi inserti di filmati e mini spot su monitor; la guida spiega stanza per stanza quello che vi accadeva e a cosa servivano le cose che si vedono, tutte fedeli ricostruzioni del passato, rispondendo volentieri alle domande dei visitatori. Di più. La spiegazione si allarga anche alla storia dei vari periodi dell'intera Garfagnana e dei paesi vicini e dei vari signori che si sono succeduti alla guida della zona per un lungo periodo facendoci scoprire un pezzo di storia dei nostri progenitori che assolutamente non conoscevo.

Diego Micheli, l'attuale responsabile della vita della fortezza ha voluto ricreare fedelmente la vita sotto la forma di un museo vivo, così com'era quando veniva usata come fortezza cioè a partire da 800 anni fa. Gli ambienti sono stati riallestiti come potevano presentarsi alla fine del XIII° secolo e grazie alla presenza anche di altre guide-reenactors si scoprono storia e vita della Fortezza.

Alla fine del giro una simpatica 'locanda Il Ratto Guerriero' ci fa da ristoro con cibi e bevande anche dell'epoca.

Complimenti a chi il complesso monumentale l'ha cosi ben restaurato e a chi riesce a mantenere vivo lo spirito del tempo.
Proprio una sorpresa inaspettata.

C.C.


comunque per maggiori informazioni
http://www.fortezzaverrucolearcheopark.it/it/

Estratto da www.noitoscani.it/post.asp?id=59525
Stampa Post