Home
 
Login         
 Blog - Noi Toscani

NOI TOSCANI è un giornale on-line di sport, problematiche sociali, politica, cultura, vita e benessere dei cittadini. Noi Toscani contiene uno spazio "blog" in cui i cittadini possano scrivere il loro pensiero liberamente.

giovedì 6 ottobre 2022  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Green pass: come funziona, come richiederlo e quando serve

Operativo ormai da luglio, il Green pass è il documento, valido in tutti gli Stati membri dell'Unione europea, che permette di viaggiare tra i vari Paesi e, in ambito nazionale, di partecipare a cerimonie o di spostarsi tra regioni di colore diverso. In alcuni Paesi come la Francia servirà anche per entrare in bar, ristoranti e trasporto pubblico: un modello questo oggetto di discussione anche in Italia, visto il peggioramento della situazione dovuta alla variante Delta. Ecco come funziona, come si richiede e quando serve il Green pass.

16 luglio 2021contributo tecnico di L. Filippucci e I. Daellidi Roberto Usai
Green pass Covid: come funziona e quando serve
Dal 1° luglio è divento pienamente operativo il Green pass, il lasciapassare che facilita gli spostamenti tra gli Stati membri dell'Unione europea, la partecipazione a eventi pubblici e alle cerimonie, l’accesso alle strutture sanitarie assistenziali (RSA) e gli spostamenti sul territorio nazionale tra regioni di colori diversi. Per chi viaggia all'estero, recentemente è stato messo a punto un servizio online che riassume le regole per entrare nei singoli paesi dell'Unione europea. È bene ricordare, però, che per viaggiare in Europa occorre una versione del Green pass valida nella Comunità Europea che si ottiene, a differenza di quella italiana, solo dopo 15 giorni dalla seconda dose di vaccino. Vista poi la crescente diffusione di contagi da variante Delta in tutto il continente, molti Paesi stanno adottando ulteriori restrizioni che spesso rendono indispensabile avere il Green pass.

Green pass anche per andare al ristorante?
È il caso ad esempio della Francia, dove un recente provvedimento del premier Macron renderà obbligatorio esibire il Green pass dapprima per accedere a cinema, teatri e musei, e da agosto anche per entrare nei bar, nei ristorianti, nei centri commerciali, nonché sui mezzi pubblici su tutto il territorio nazionale francese. Una misura che ha acceso il dibattito anche in Italia dove si sta discutento se rendere obbligatorio anche da noi il Green pass per andare a mangiare una pizza o per poter riaprire attività al momento chiuse come le discoteche o addirittura per riempire completamente gli stadi quando a fine agosto tornerà il campionato di serie A. Si tratta comunque di una proposta che al momento è solo in discussione e che procederà di pari passo con il monitoraggio dell'andamento dei contagi nei prossimi giorni. In discussione c'è anche l'ipotesi di rilascio del Green pass obbligatoriamente solo dopo due dosi di vaccino: al momento in Italia lo si ottiene anche dopo una sola dose, ma in molti Paesi europei non ha validità.

Un lasciapassare non per tutti
Ma gli italiani che, pur avendo i requisiti, non riscono ad ottenere il Green pass sono ancora tanti. Sono in particolare gli italiani guariti dal Covid-19 a riscontrare le maggiori difficoltà a scaricare il documento, ma anche quelli guariti dal Covid da più di 3 mesi (ma meno di 6) che nel frattempo hanno fatto una sola dose di vaccino. In diversi casi ci segnalano inoltre di aver provato a contattare telefonicamente per diversi giorni il numero verde messo a disposizione, ma senza successo. C'è poi il nodo importante dei bambini tra i 2 e i 6 anni, per i quali è comunque previsto il Green pass, ma che non possono essere vaccinati o effettuare un tampone. Insomma, una situazione che lascia in sospeso oltre 4 milioni di italiani, proprio in questo periodo di vacanze estive.

Cosa sono i Green pass
Ma cos'è e a cosa serve questo documento? I Green pass sono i documenti che permettono di spostarsi in tutta Italia (tra regioni di diverso colore) e tra i paesi dell'Unione europea. I lasciapassare permettono inoltre ai turisti stranieri di visitare l'Italia e di spostarsi da un paese all'altro evitando la quarantena. Ma non solo, sono infatti utili anche per chi deve fare visita a un parente ricoverato in una Rsa o per partecipare alle cerimonie. Si tratta di certificazioni che vengono rilasciate in ambito regionale, valide sul territorio nazionale e negli Stati membri dell'Unione europea. Il documento contiene un QR code per verificarne digitalmente l'autenticità e la validità.

Green pass: le tre certificazioni previste
Le 'certificazioni verdi' possono attestare una di queste tre condizioni:

1) Vaccinazione anti-SARS-CoV-2, al termine del prescritto ciclo
Il pass ha una validità di nove mesi ed è rilasciato in formato cartaceo o digitale, su richiesta dell’interessato, dalla struttura sanitaria che effettua la vaccinazione contro il Covid. È possibile ottenere il Green pass anche con una sola dose di vaccino: in questo caso il lasciapassare è valido dal 15esimo giorno dalla prima e fino alla seconda somministrazione. La certificazione sarà disponibile anche nel fascicolo sanitario elettronico del paziente.

Quali informazioni devono essere riportate sul certificato?
Oltre alle generalità dell'interessato (nome e cognome) in questo caso il certificato deve indicare la sua data di nascita e anche alcuni dettagli relativi alla vaccinazione. Deve quindi riportare la malattia o agente bersaglio, il tipo di vaccino eseguito, la denominazione del vaccino o l'indicazione del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio. Il documento deve anche indicare il numero della dose effettuata e il numero totale delle dosi previste, la data dell'ultima somministrazione effettuata, lo Stato membro in cui è stata effettuata la vaccinazione, la struttura che detiene il certificato e il suo identificativo univoco.
2) Guarigione e termine dell’isolamento in seguito all'infezione
La certificazione ha una validità di sei mesi ed è rilasciata, su richiesta dell’interessato, in formato cartaceo o digitale, dalla struttura presso la quale è avvenuto il ricovero del paziente affetto da Covid-19, ovvero, per i pazienti non ricoverati, dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta, ed è resa disponibile nel fascicolo sanitario elettronico dell’interessato. La certificazione cessa di avere validità qualora, nel periodo di vigenza semestrale, il cittadino sia positivo al SARS-CoV-2. Le certificazioni di guarigione rilasciate precedentemente dall’entrata in vigore del decreto sono valide per sei mesi a decorrere dalla data indicata nella certificazione.

Quali informazioni devono essere riportate sul certificato?
Anche in questo caso, il certificato deve necessariamente riportate alcune informazioni. Oltre ai dati anagrafici, sul documento devono essere indicati la data del primo test positivo, lo Stato membro in cui è stata certificata la guarigione, la struttura che ha rilasciato il certificato, l'identificativo univoco del certificato e la sua validità.
3) Esecuzione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo
La certificazione ha una validità di quarantotto ore dal rilascio ed è prodotta, su richiesta dell’interessato, in formato cartaceo o digitale, dalle strutture sanitarie pubbliche da quelle private autorizzate e accreditate e dalle farmacie che hanno svolto il tampone antigenico rapido o molecolare, ovvero dai medici di medicina generale o pediatri di libera scelta.

Quali informazioni devono essere riportate sul certificato?
Oltre ai dati anagrafici del soggetto, il certificato deve riportare la malattia o l'agente bersaglio, la tipologia di test effettuato, il suo nome e il produttore. Sul documento devono inoltre essere indicati la data e l'orario della raccolta del campione e quelli del risultato del test, il centro o la struttura che lo ha eseguito, lo Stato membro, la struttura che detiene il certificato e l'identificativo univoco.
Come ottenere il Green pass
Il cittadino ha diverse possibilità per accedere al Green pass:

il sito dedicato dgc.gov.it;
tramite fascicolo sanitario elettronico;
tramite l'app Immuni;
tramite l'app IO;
attraverso il sistema Ts (per il tramite dei medici di medicina generale, dei pediatri di libera scelta, dei farmacisti e degli altri medici delle aziende sanitarie, Usmaf, Sasn autorizzati alla funzione del Sistema tessera sanitaria).
È anche possibile rivolgersi al numero di pubblica utilità del ministero della Salute (1500), al call center di Immuni (800.91.24.921) e all’assistenza di PagoPa per le segnalazioni che arrivano dall’app IO.

Ecco la procedura per richiedere il pass sul sito dedicato e sull’app IO
Chi e per quali motivi può verificare il Green pass
Il decreto, seguendo le indicazioni del Garante della privacy, indica chi e per quali motivi può verificare il Green pass, attraverso la lettura del codice a barre (Qr Code). Rientrano tra questi i pubblici ufficiali nell’esercizio delle proprie funzioni, il personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, i soggetti titolari delle strutture ricettive e dei pubblici esercizi per l’accesso ai quali è prescritto il possesso del certificato verde nonché i loro delegati, il proprietario o il legittimo detentore di luoghi o locali presso i quali si svolgono eventi e attività per partecipare ai quali è prescritto il possesso del green pass nonché i loro delegati e i gestori delle strutture che erogano prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali per l'accesso alle quali, in qualità di visitatori, sia prescritto il possesso della certificazione verde (nonché i loro delegati). Nel momento della verifica il titolare del Green pass deve esibire il documento di identità, qualora venga richiesto da chi effettua la verifica.

Green pass, in quali casi può essere revocato?
Nel decreto è prevista anche la possibilità che il Green pass venga revocato. Qualora una struttura pubblica del Servizio sanitario regionale, un medico di medicina generale, un pediatra di libera scelta o un medico Usmaf (Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera) o Sasn (Servizi territoriali per l’assistenza sanitaria al personale navigante, marittimo e dell’Aviazione civile) dovesse comunicare alla piattaforma nazionale la positività al Covid-19 di una persona vaccinata o guarita dal virus, la piattaforma genererebbe una revoca del Green pass eventualmente già rilasciato alla persona e ancora in corso di validità, «inserendo gli identificativi univoci nella lista delle certificazioni revocate e comunicandoli al gateway europeo». In questo caso la piattaforma invierebbe all’interessato una notifica della revoca.

Green pass: attenzione alle truffe via WhatsApp
'In questo link puoi scaricare il certificato verde Green Pass COVID-19 che ti permette liberamente di muoverti in tutta Italia senza mascherina', si legge in uno dei tanti messaggi che stanno circolando negli ultimi giorni tramite WhatsApp. L'allarme è stato diramato dalla Polizia postale e mette in guardia gli utenti dai possibili tentativi di truffa che sfruttano proprio il Green pass. Seguendo il link fraudolento, infatti, gli utenti atterrano su una finta pagina istituzionale che riproduce l'aspetto della pagina ufficiale. Qui l'unico obiettivo dei malintenzionati, come tutti i tentativi di phishing, è carpire i nostri dati. Se incappi in truffe di questo tipo, ricorda che puoi segnalarle direttamente online sul sito della Polizia postale.

Green pass sì, ma no alle discriminazioni
Il tema del passaporto vaccinale ha popolato le agende politiche delle ultime settimane e i tavoli di lavoro aperti a riguardo sono diversi, anche a livello europeo. Recentemente abbiamo inviato una lettera al Governo grazie al supporto dei cittadini, dove abbiamo sollevato alcuni punti fondamentali. In primis portando all'attenzione il rischio che il Green pass finisca per essere un elemento di discriminazione, dividendo i cittadini tra chi può iniziare a muoversi liberamente e chi no, e chiedendo quindi tamponi gratuiti per chi non si è ancora immunizzato.

Il Garante per la protezione dei dati personali ha dato parere favorevole al Dpcm, avvertendo però il Governo sulle criticità dell’attuale versione del decreto “Riaperture”. Inoltre il Garante ha chiesto e ottenuto nel Dpcm chiarezza sulle finalità per le quali potrà essere richiesto il green pass e che le certificazioni possano essere emesse e rilasciate solo attraverso la piattaforma nazionale-DGC e verificate esclusivamente attraverso l’App VerificaC19. Tale app è l’unico strumento in grado di garantire l’attualità della validità della certificazione verde, in conformità ai principi protezione dei dati personali, garantendo inoltre che i verificatori possano conoscere solo le generalità dell’interessato, senza visualizzare le altre informazioni presenti nella certificazione (guarigione, vaccinazione, esito negativo del tampone). In merito alle app per recuperare il green pass, il Garante ha autorizzato l’uso dell’App Immuni e, dopo il superamento delle criticità riscontrate in precedenza, anche dell'app IO.

Per chiarire i dubbi più frequenti, il ministero della Salute ha pubblicato una serie di faq sul proprio sito.


ALTROCONSUMO.IT

Anonimo - inviato in data 17/07/2021 alle ore 10.37.31 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
         
 
Gli altri post della sezione : Lucca - Home page

Assemblea a Lucca contro la guerra

L''Assemblea contro la guerra presso la Biblioteca Popolare.......
Anonimo - inviato in data 22/05/2022 alle ore 10.17.38

Dice che Raspini porta l'Italia ai Mon ..

Dice che nell'enfasi delle promesse Raspini in un discorso a.......
Anonimo - inviato in data 20/05/2022 alle ore 19.02.23

NATO CHE ABBAIA NON MORDE. L'ENNESIMA ..

Questo Papa latino americano, in materia di guerra tra Russi.......
Anonimo - inviato in data 05/05/2022 alle ore 8.44.04

TUTTO PRONTO PER LA 21° EDIZIONE DI AN ..

Tutto pronto per la 21esima edizione di Anteprima Vini della.......
Anonimo - inviato in data 29/04/2022 alle ore 16.54.02

il Governo adotti una procedura specia ..

“Tante coppie toscane in attesa, la Regione solleciti il Gov.......
Anonimo - inviato in data 17/03/2022 alle ore 12.24.53

Lucca è la nostra città, abbiamone cur ..

C.Cristofani E quando dico Lucca intendo indifferentement.......
Anonimo - inviato in data 12/03/2022 alle ore 19.28.11

Donazione di sangue, al via la campagn ..

Siglato l’accordo tra Avis Toscana e l’Azienda regionale per.......
Anonimo - inviato in data 28/02/2022 alle ore 19.09.09

Il fallimento della politica partitica

'Il Centro destra va sciolto' così un lettore scrive in un p.......
C.Cristofani - inviato in data 10/02/2022 alle ore 15.24.40

Aria malsana nella Piana di Lucca: una ..

ELISA MONTEMAGNI(LEGA): “Aria malsana nella Piana di Lucca: .......
Anonimo - inviato in data 07/02/2022 alle ore 15.29.07

A proposito di Drusilla

Tutti a ringraziare, elogiare ed osannare questa Drusilla .........
Anonimo - inviato in data 04/02/2022 alle ore 15.05.38

incontro con suor Laura Gemignani nei ..

Il secondo appuntamento dei martedì di Spazio Spadoni in tem.......
Anonimo - inviato in data 29/01/2022 alle ore 11.30.30

Alternanza scuola lavoro e fannulloni

oggi vedo che i sindacati ed i soliti nullafacenti e nullasa.......
Anonimo - inviato in data 28/01/2022 alle ore 12.31.09

Costi energetici, per il 2022 proiezio ..

Se la fine del 2021 ha rappresentato un picco di eccezionale.......
Anonimo - inviato in data 27/01/2022 alle ore 12.36.55

Caccia, Fantozzi (Fdi): “Quali vantagg ..

Caccia, Fantozzi (Fdi): “Quali vantaggi offre l’istituzione .......
Anonimo - inviato in data 27/01/2022 alle ore 12.34.40

Pnrr: Occasione unica per la provincia ..

Pnrr, Fantozzi-Petrini (Fdi): “Occasione unica per la provin.......
Anonimo - inviato in data 24/01/2022 alle ore 15.36.46

Raspini vs Santini ..diffamazione?. La ..

A Lucca la Politica sta toccando il baratro. Chiedo a Ra.......
Anonimo - inviato in data 21/01/2022 alle ore 19.24.02

100 EURO DI MULTA AI NON VACCINATI ?

Io metterei le taglie. Penso che tutti i malati che n.......
Anonimo - inviato in data 08/01/2022 alle ore 18.05.00

“Il 2021 è stato un anno positivo, soc ..

Presidente Martelli: “Il 2022 sarà l'anno della ricostruzion.......
Anonimo - inviato in data 04/01/2022 alle ore 13.05.29

Mattarella, Papa Francesco e la morte ..

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei .......
Anonimo - inviato in data 02/01/2022 alle ore 10.31.11

“Menu km Zero 2020-21” e Apuan Alps St ..

I due premi del Parco assegnati alla Ceragetta e Silvia Malq.......
Anonimo - inviato in data 29/12/2021 alle ore 13.16.33

L'Uomo della Provvidenza...

“Quando il Paese sarà irrimediabilmente distrutto ne chieder.......
Anonimo - inviato in data 25/12/2021 alle ore 20.47.36

Buona Destra Toscana prosegue nella su ..

Dopo i doverosi e rituali passaggi interni al Movimento nazi.......
Anonimo - inviato in data 17/12/2021 alle ore 18.43.21

Docenti non vaccinati

leggo su un giornale online: 'Lucca, il super green pass met.......
Anonimo - inviato in data 15/12/2021 alle ore 18.37.57

Giani ....a Lucca non è Natale

Una foto ritoccata per rappresentare il natale a Lucca. Ques.......
Anonimo - inviato in data 15/12/2021 alle ore 17.39.57

Manovra, Martelli (Acli Toscana) “Si a ..

“E' già aperto un tavolo di dialogo con il Governo sulla fis.......
Anonimo - inviato in data 11/12/2021 alle ore 13.32.04

dove stanno gli interessi occulti??

ma davvero è questo che vogliamo?? e quanto energia è servit.......
Anonimo - inviato in data 10/12/2021 alle ore 20.19.26

DAVIDE GIRI italiano ucciso e dimentic ..

Era un giovane ragazzo italiano, studente universitario a Ne.......
Anonimo - inviato in data 09/12/2021 alle ore 19.32.21

Greenpass e privacy

Mancavi te con l'incostituzionalità...... leggere TUTTO l'ar.......
Anonimo - inviato in data 06/12/2021 alle ore 16.54.24

05/12/2021 Super green PASSticcio
30/11/2021 Il Consiglio Direttivo approva la proposta del Pia...
22/11/2021 Andrea Colombini non si accorge che la gente muore...
22/11/2021 torniamo allo spazzino
17/11/2021 IL PARADOSSO DEI 5 STELLE DIVENTATI CASTA
17/11/2021 NO-VAX risponde
16/11/2021 Visita Papa Francesco a Firenze
06/11/2021 Sanità, LIDU Toscana: “Situazione critica”
06/11/2021 Ci vuole lockdown per non vaccinati
04/11/2021 A Lucca Comics 30 volontari della campagna “La Ver...
03/11/2021 Sangue, il primo giorno dei 35 volontari di serviz...
01/11/2021 'E io pago'.....
29/10/2021 Regione Toscana a caccia di 330 mln per la sanità
29/10/2021 Superbonus 110%, Mozione Pd in Regione per conferm...
25/10/2021 L'Assemblea Regionale Toscana di Italia Viva
23/10/2021 Fdi: “La Regione riduca del 10% le accise regional...
22/10/2021 Comunali 2022, sarà ancora astensionismo se non vi...
12/10/2021 Fascisti siete Voi
05/10/2021 Green Pass sanitario
19/09/2021 Cgil: “Sanità al collasso per mancanza di personal...
12/09/2021 Il reddito di cittadinanza
09/09/2021 Circoli, Acli Toscana “Riaperti in sicurezza, ma t...
02/09/2021 Verranno sostituiti gli operatori sanitari no vax ...
19/08/2021 Il QI è crollato. Effetto covid?
18/08/2021 Con Kabul la nostra amministrazione può consolarsi
18/08/2021 SALVINI E MELONI, L'ONORE NON SI VENDE!!!
16/08/2021 Ancora aggressioni ai danni di operatori nel repar...
14/08/2021 Bellezza ed intelligenza
12/08/2021 A proposito di Manifattura
11/08/2021 Incendi: è allarme grigliate di ferragosto nella G...
10/08/2021 Greenpass fa un po''pensare, e anche un po''ridere
09/08/2021 Semafori e vaccini
28/07/2021 IL RESTAURO DI SAN MICHELE
26/07/2021 interruzione della legalità a san concordio
22/07/2021 IO HO DECISO, NON MI FERMO AI SEMAFORI!
21/07/2021 LEZIONE SUL CASTAGNO A GHIVIZZANO
11/07/2021 GKN : UNA TRAGEDIA ANNUNCIATA . CHE FARE ?
07/07/2021 CONFERENZA SUL CINIPIDE DEL CASTAGNO A BARGA
05/07/2021 “Tambellini e Giani? Fallimento del Pd alla guida ...
29/06/2021 Si rinnova la presidenza dei Giovani di Confindust...
28/06/2021 cani e gatti
27/06/2021 La nostra generazione era tollerante. E non lo sap...
25/06/2021 Piazzale Verdi, quella manutenzion del verde e que ...
23/06/2021 Il centro termale di Pieve Fosciana sono solo mace ...
23/06/2021 Consiglio approva la nostra richiesta di adesione ...
22/06/2021 Cultura: venerdì inizia L’Augusta con Marcello Ven ...
21/06/2021 Claudia Firenze è la nuova presidente di Avis Regi ...
16/06/2021 Serve più sangue, l'appello di Avis ai donatori: v ...
16/06/2021 TUNNEL GARFAGNANA-VERSILIA: DISTRUZIONE O DISTRAZI ...
15/06/2021 Il Parco delle Apuane non chiude le cave, ma sospe ...
15/06/2021 Il tunnel Garfagnana Versilia
12/06/2021 BAR e RISTORANTI
09/06/2021 ABETI POSITIVO PER MASINO MOTORSPORT
07/06/2021 SONO UN NON GIOVANE MA W LA MOVIDA
07/06/2021 Avis Toscana conferma il trend positivo, eletto il ...
07/06/2021 “Il Filo di Arianna”: percorsi guidati nella Catte ...
06/06/2021 Ciao Alberto
05/06/2021 Circoli, Acli, Arci e MCL Toscana: “Sanata in part ...
03/06/2021 Enrico Rossi rinviato a Giudizio
03/06/2021 Concerie, Forza Italia: “imprese “carne da macello ...
31/05/2021 Bonus INPS campi estivi solo per i dipendenti pubb ...
30/05/2021 Vigili insultati dopo le multe a chi porta i cani ...
28/05/2021 Altopascio : uccide la moglie !
26/05/2021 Sagra Musicale Lucchese, tutto esaurito per il rec ...
26/05/2021 “Il Pediatra sulla Montagna Pistoiese è un Diritto ...
26/05/2021 Due suicidi a Lucca in una triste giornata
22/05/2021 “L’estate nel Parco”
20/05/2021 Lasciati morire in mare. L'umanità annega ancora.
19/05/2021 Sanità Toscana: la politica degli annunci del pres ...
19/05/2021 Due importanti testimonianze provenienti dalla Tos ...
19/05/2021 I contagi post 25 aprile
16/05/2021 Manifattura, tanto per capirci...
15/05/2021 Forza Italia incontra le associazioni venatorie
13/05/2021 Mobilitazione per il Ddl Zan il 15 maggio
12/05/2021 'Immunità di gregge: per Lucca sarà a giugno'
12/05/2021 HUB, UNA BELLA PAROLA INGLESE PER FARE UNA BELLA C ...
12/05/2021 25 aprile
10/05/2021 PESCIA, IN DISTRIBUZIONE 10MILA MASCHERINE PEDIAT ...
10/05/2021 Primi nel mondo a iniettare 6 Dosi di vaccino per ...
10/05/2021 Giani e Figliuolo
01/05/2021 San Cristoforo in Lammari
30/04/2021 NurSind. Infermieri morti di Covid. Avevamo ragion ...
30/04/2021 Supermercati aperti il primo maggio: l'inaffidabil ...
30/04/2021 Crisi, Acli Toscana:
Login
Registrati a NoiToscani
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei toscani
 
 
Noi Toscani, testata giornalistica registrata al Tribunale di Lucca con il numero 3120/2017.
Dir. Resp. Massimiliano Paluzzi-. Editore Cristofani Comunicazione d.i. (p.i. 02320580463) Via Barsanti e Matteucci 27 - 55100 Lucca staff@noitoscani.it
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
staff@noitoscani.it